Occupazioni temporanee

Occupazioni temporanee (inferiori ad un anno)
Chiunque intenda occupare, nel territorio comunale, una porzione di suolo, soprassuolo o sottosuolo pubblico o soggetto ad uso pubblico deve presentare domanda, su apposito modulo, per ottenere la concessione.

Modalità di richiesta
La richiesta per la concessione di suolo pubblico deve essere presentata su apposito modulo in bollo da Euro 16,00 all’Ufficio Protocollo del Comune.
E’ possibile ritirare la modulistica contattando l’ufficio di Polizia Municipale oppure scaricando i file qui a lato differenziati a seconda della tipologia di occupazione che si vuole effettuare:

  • Richiesta per attività edilizia
  • Richiesta per esercizi commerciali e di somministrazione

Rilascio concessioni
Le concessioni devono essere ritirate presso l’ufficio di Polizia Municipale insieme al bollettino per il pagamento.

Denuncia e modalità di pagamento
Per l’occupazione temporanea non occorre alcuna denuncia, ma va semplicemente presentata l’attestazione dell’avvenuto versamento della tassa.
Per gli anni successivi la denuncia non è necessaria, a condizione che non si siano verificate variazioni tali da generare un diverso ammontare della tassa dovuta.
In questo caso la Tassa di Occupazione di suolo pubblico è riscossa direttamente dal Comune mediante emissione di bollettini allegati ad avvisi di pagamento, il versamento è da effettuarsi entro il mese di gennaio.

Esenzioni dalla richiesta di occupazione e dal versamento della tassa:

  • Coloro che esercitano il commercio su aree pubbliche in forma itinerante e che sostano solo per il tempo necessario a consegnare la merce ed a riscuotere il prezzo non devono richiedere il permesso di occupazione. La sosta non può comunque prolungarsi nello stesso punto per più di trenta minuti ed in ogni caso tra un punto e l’altro della sosta dovranno intercorrere almeno 200 metri
  • Nei casi di occupazione di pronto intervento con scale e ponteggi per piccoli lavori di riparazione, manutenzione o sostituzione riguardanti infissi, pareti ed altri elementi edili non è necessario il rilascio di concessione e/o autorizzazione purchè il tempo di intervento non superi le quattro ore continuative.
    Resta fermo che dovranno essere adottate tutte le precauzioni atte ad evitare pericolo ed intralcio alla circolazione dei pedoni e dei veicoli
Scroll to Top